Andrea e Ahuda sono uguali per Babbo Natale e sono uguali anche per te


Abbiamo voluto immaginare un finale uguale per Andrea e per Ahuda, proprio nel periodo di Natale, dove tutti i desideri possono diventare realtà!

Andrea vive in una bella casa, al caldo, coccolato dalla mamma e dal papà.

Anche il piccolo Ahuda è fortunato, ha due genitori che gli vogliono bene; sì, vivono in una piccola capanna e ogni giorno non sanno come mangeranno, ma sono comunque felici.

Però, quando qualcuno suona alla porta, per Andrea è un regalo di Natale, mentre per Ahuda è un signore della guerra che lo arma e lo getta in un mondo di violenza e di disperazione.

Eppure Andrea e Ahuda sono due bambini uguali: stessa età, stessi bisogni, stesse speranze,… sono solo nati in due paesi diversi.

Per fortuna che Babbo Natale esiste davvero, sei proprio tu: con il tuo sostegno periodico stai cambiando il finale di Ahuda e di centinaia di altri bambini come lui.

 e alla fine Andrea e Ahuda continuano la loro vita di tutti i giorni: vanno a scuola, crescono, imparano e … vivono felici e contenti.

Info progetto protezione dell’infanzia nella Repubblica Centrafricana.

Rispondi