Progetto Etiopia 2013


Progetto Etiopia 2017

Energie Rinnovabili

Titolo: Supporto all’utilizzo efficiente delle fonti di energia alternativa per migliorare le condizioni di vita delle comunità pastorali e agro-pastorali nel Sud dell’Etiopia.

Regione Somali, Zona del Liben, Diretto di Filtu e Hudet

Regione Oromia, Zona Borena , Distretto di Arero;

Regione Oromia, Zona Gujji, Distretto di Liben e Gorodolla.

I beneficiari sono le comunità pastorali e agro-pastorali più svantaggiate di cinque distretti: Filtu, Hudet, Arero, Liben e Gorodolla (circa 70.110 individui –Censimento nazionale 2007).

La copertura elettrica in Etiopia è molto bassa è nelle zone rurali solo lo 0,4% ha l’elettricità per uso privato. In totale, nel Paese, l’energia elettrica raggiunge il 27% del totale della popolazione. (Plan for Accelerated and Sustainable Development to End Poverty –
PASDEP 2007/2008)

Nei cinque distretti interessati dal progetto, solo il 10,5% ha accesso all’energia elettrica per tutto il giorno, mentre il rimanente 89,5% non ha accesso alcuno.
Con questo progetto COOPI ha promosso la diffusione e l’utilizzo di energie rinnovabili, impegnandosi nella formazione e sensibilizzazione delle comunità presso le quali sono utilizzate e nella dotazione di appositi materiali. Tutto questo con l’obiettivo di
rendere accessibile al maggior numero possibile di persone l’energia elettrica, frenare il processo di deforestazione, migliorare la qualità della vita delle persone coinvolte e favorire il fiorire di piccole attività economiche che beneficeranno di questa risorsa.

Obiettivo specifico

Aumentare la produzione, la fornitura e l’uso efficiente delle energie rinnovabili per i servizi sociali di base, le famiglie e per le attività generatrici di reddito. 389.919 kwh di energia saranno prodotti attraverso fonti rinnovabili.

Risultato 1

Munire di sistemi solari scuole, centri sanitari, pozzi pubblici e le strutture che riguardano i servizi veterinari.

Attività:
4 scuole rurali equipaggiate con energia solare per avere 2000kwh all’anno da usare per la luce e per lavorare nei laboratori. Inoltre, l’equipaggiamento solare dà la possibilità di attuare lezioni per adulti durante la sera. Quest’attività sarà utile a 2000 bambini;

4 poli sanitari nelle aree rurali equipaggiati con energia solare per avere 2000kwh all’anno. I beneficiari di questa attività sono 12.000, soprattutto donne bambini in quanto si provvede a migliorare
servizi pre e post parto e altri servizi dedicati ai bambini;

Migliorato l’utilizzo di cinque pozzi d’acqua durante la stagione secca grazie all’utilizzo di energia
solare. I beneficiari di questa attività sono 10,000 utenti;

Migliorati anche i poli veterinari. I beneficiari sono 16.000 allevatori.

Risultato 2

Creazione di imprese private (cooperative e individuali) operanti grazie a sistemi ad energia solare.

Attività:
3 cooperative agricole coinvolte nell’irrigazione agricola utilizzando pompe idrauliche ad energia solare. I beneficiari sono circa 56 membri delle cooperative;

1.5 ha di terra attualmente incolta viene irrigata e resa coltivabile;

25 individui che vivono in aree non coperte dalla rete elettrica nazionale formati e provvisti di sistemi solari per dare il via alla produzione di energia e conseguentemente a piccole attività
generatrici di reddito come ad esempio negozi e ristoranti.

Risultato 3

Promosso a livello domestico l’utilizzo di stufe a basso consumo.

Attività:
Individui e cooperative coinvolti in attività produttive sono impegnate nella produzione di stufe a
basso consumo. Delle stufe prodotte 6000 sono distribuite alla comunità locale con lo scopo di
promuovere l’introduzione di stufe a basso consumo. I beneficiari di questa attività sono 30.000.

Risultato 4

Capacity building sui sistemi di energia rinnovabile nelle regioni dell’Oromia e Somali

Attività:
Un totale di 40 professionisti dell’Oromia e della regione Somali sono formati su tutto ciò che riguarda l’energia rinnovabile a livello tecnico, procedurale e di management.

 

Rispondi